Interpretazione ed esperienza giuridica. Sulla critica della concezione meccanicistica dell'attività interpretativa

  • Cossutta, Marco; Cossutta, Marco
Opera disponibile ad Accesso Aperto

Apri su OpenStarTS

Cartaceo disponibile
€ 17.00
Informazioni per l'acquisto

"L’ordinamento giuridico deve realizzarsi, diventare realtà nel caso concreto”, così nel 1938 evidenziava Giuseppe Capograssi riflettendo Intorno al processo. Lungo l’itinerario della scuola dell’esperienza giuridica si ricerca come l’incedere dialettico, che qualifica il processo, possa essere, per un verso, funzionale alla fondazione della verità processuale, ma, per altro verso ed ancor prima, confacente al riconoscimento della norma giuridica che, regolando il caso, ne permette la valutazione. Attraverso la problematicizzazione delle tradizionali categorie della positività del diritto, ci si interroga sulla fondazione di una concezione intersistemica dell’attività interpretativa, che porti al riconoscimento della giurisprudenza quale fonte del diritto. Il volume qui presentato, primo dei tre che raccolgono riflessioni su Interpretazione ed esperienza giuridica, è incentrato, argomentando in favore di un diritto sociale, sulle ragioni e sulla critica della concezione meccanicistica dell’interpretazione giuridica.

  • Anno: 2011
  • Pagine: XV, 203
  • Lingua: it
  • ISBN (print): 978-88-8303-342-1
  • ISBN (online): 978-88-8303-389-6
  • Editore: EUT Edizioni Università di Trieste
Consulta il nostro catalogo
Interpretazione ed esperienza giuridica. Sulla critica della concezione meccanicistica dell'attività interpretativa
Interpretazione ed esperienza giuridica. Sulle declinazioni dell’interpretazione giuridica: a partire dall’uso alternativo del diritto
Interpretazione ed esperienza giuridica. Sull’interpretazione creativa nella società pluralista
Voci e parole fra realtà e mito. Antropologia della comunicazione sonora
Educazione forense. Sul metodo della didattica giuridica
Facebook generation: i “nativi digitali” tra linguaggi del consumo, mondi di marca e nuovi media
Errico Malatesta. Note per un diritto anarchico
Tra analogico e digitale. Ricordando Franco Fileni
Da Lenin a Lennon. Come jazz, rock, beat & pop contribuirono alla caduta della Cortina di Ferro
in/Tigor 16