La lettura del filologo

  • Bonanno, Maria Grazia
Opera disponibile ad Accesso Aperto

Apri su OpenStarTS

Cartaceo disponibile
€ 10.00
Informazioni per l'acquisto

Nella democrazia ateniese il libro si faceva strada come strumento di comunicazione e diffusione della cultura con la lettura, intendo la lettura di testi, di libri: perché, se la scrittura è certamente un elemento costitutivo occorre aggiungere che la capacità di leggere non implica necessariamente la lettura del libro, ma di venta il modo di accedere alla cultura. Forse non si riflette abbastanza sul fatto che soltanto nelle più tarde fasi della nostra cultura europea si è giunti ad osservare che si può leggere senza parlare, poiché non basta vedere per poter decifrare la scrittura, ma bisogna poter udire per poter vedere quello che dice la scrittura (Gadamer). Questa pubblicazione intende semplicemente mettere in relazione, alla luce delle cosiddette leggi dell’intertestualita`, testi diversi da Saffo a Cavalcanti e oltre.

  • Anno: 2014
  • Pagine: 55
  • Lingua: it
  • ISBN (print): 978-88-8303-568-5
  • ISBN (online): 978-88-8303-569-2
  • Editore: EUT Edizioni Università di Trieste
Consulta il nostro catalogo
Antichi versi greci. Considerazioni sullo statuto documentario delle fonti metriche
Aristofane tra antiche e moderne teorie del comico
Peani in dattili tra Ellade classica ed età imperiale
Il dolore di Fedra tra passato e presente
La lettura del filologo
Passato e presente nei generi letterari ‘dionisiaci’ del V sec. a.C.
Charis. Studi offerti a Paola Volpe dai suoi allievi
Aristotele ambiguo? Qualche riflessione sulla Poetica
«Paignion». Piccola Festschrift per Francesco Donadi
Iter responsionis. Le dedicatorie e le prefazioni ai tragici di Tournebus e Canter