Sicurezza accessibile. La sicurezza delle persone con disabilità: buone prassi tra obblighi e opportunità

  • A cura di Sclip Giorgio
Cartaceo disponibile
€ 12.00
Informazioni per l'acquisto

Garantire a tutti, comprese le persone con particolari e specifiche esigenze, la possibilità di abbandonare un edificio nel caso in cui un'emergenza lo renda necessario non è purtroppo una priorità nella progettazione di un edificio e nella gestione della sua sicurezza. Considerare l’accessibilità nella sua accezione più ampia, quella che vede l’evacuabilità come suo complemento, è quindi un orientamento di estremo interesse e attualità. Nel volume è raccolta una serie di esperienze e di buone prassi che possono rappresentare utili riferimenti non solo per acuire la sensibilità e l’attenzione su questi temi, ma anche per indicare alcune praticabili strade da percorrere.

  • Anno: 2009
  • Pagine: 118; ill.
  • Lingua: it
  • ISBN (print): 978-88-8303-242-4
  • Editore: EUT Edizioni Università di Trieste
Consulta il nostro catalogo
Sicurezza accessibile. La sicurezza tra salute mentale e disabilità intellettive. Strategie per migliorare approcci e comunicazione in caso di emergenza
Sicurezza accessibile. La gestione dell’emergenza: coordinamento tra addetti aziendali e soccorritori esterni
Sicurezza accessibile. Dalla prevenzione alla gestione dello stress lavoro correlato
Sicurezza accessibile. La sicurezza sul lavoro dei ricercatori in zone a rischio geopolitico. Cos’è la normalità tra intelligence e terrorismo?
Sicurezza accessibile. La sicurezza sul lavoro in una prospettiva di genere
Sicurezza accessibile. Ambienti di lavoro sani e sicuri ad ogni età
Sicurezza accessibile. Sicurezza e appalti: un incrocio pericoloso?
Sicurezza accessibile. Sicurezza e crisi del lavoro: rinuncia o opportunità?
Sicurezza accessibile. La sicurezza delle persone con disabilità: buone prassi tra obblighi e opportunità
Sicurezza accessibile. Manutenzione sicura, teoria e prassi