Sicurezza accessibile. La sicurezza sul lavoro in una prospettiva di genere

  • A cura di Sclip Giorgio
Cartaceo disponibile
€ 10.00
Informazioni per l'acquisto

La cultura può essere suggerita dall’alto ma attecchisce meglio quando emerge dal basso, dai comportamenti quotidiani di ciascuno e dall’interiorizzazione del loro significato. Se vogliamo elevarla, ciascuno di noi deve mettersi in gioco. La gestione della salute e sicurezza sul lavoro in relazione alle differenze di genere, deve essere colta come una preziosa opportunità per una riflessione su cambiamenti di modelli organizzativi e, ancora prima, culturali per migliorare consolidate prassi discriminatorie che spesso pongono in una condizione di debolezza le donne lavoratrici.

  • Anno: 2019
  • Pagine: 100
  • Lingua: it
  • ISBN (print): 978-88-5511-014-3
  • ISBN (online): 978-88-5511-015-0
  • Editore: EUT Edizioni Università di Trieste
Consulta il nostro catalogo
Sicurezza accessibile. La sicurezza tra salute mentale e disabilità intellettive. Strategie per migliorare approcci e comunicazione in caso di emergenza
Sicurezza accessibile. La gestione dell’emergenza: coordinamento tra addetti aziendali e soccorritori esterni
Sicurezza accessibile. Dalla prevenzione alla gestione dello stress lavoro correlato
Sicurezza accessibile. La sicurezza sul lavoro dei ricercatori in zone a rischio geopolitico. Cos’è la normalità tra intelligence e terrorismo?
Sicurezza accessibile. La sicurezza sul lavoro in una prospettiva di genere
Sicurezza accessibile. Ambienti di lavoro sani e sicuri ad ogni età
Sicurezza accessibile. Sicurezza e appalti: un incrocio pericoloso?
Sicurezza accessibile. Sicurezza e crisi del lavoro: rinuncia o opportunità?
Sicurezza accessibile. La sicurezza delle persone con disabilità: buone prassi tra obblighi e opportunità
Sicurezza accessibile. Manutenzione sicura, teoria e prassi