Free Ports of the World

  • Trampus, Francesca
Opera disponibile ad Accesso Aperto

Apri su OpenStarTS

Cartaceo disponibile
€ 27.00
Informazioni per l'acquisto

L’opera, scritta in lingua inglese, offre un contributo alla teoria delle zone franche e, in particolare, al dibattito concernente i punti franchi di Trieste. L’indagine è suddivisa in tre parti: la prima, di carattere didascalico, contiene l’enunciazione di concetti generali; la seconda è dedicata all’analisi dell’esistente, a raggio amplissimo, nazionale e ultranazionale; nella terza si delinea la figura giuridica del Free Port, per astrazione dalle sue particolari manifestazioni storiche. Asse portante dell’opera è dunque la componente economico-giuridica, la cui attenta disamina offre lo spunto per una futura auspicabile politica legislativa di rilancio del porto triestino.

  • Anno: 1999
  • Pagine: 507
  • Lingua: en ,it
  • ISBN (print): 88-8303-018-4
  • ISBN (online): 978-88-8303-823-5
  • Editore: EUT Edizioni Università di Trieste
Consulta il nostro catalogo
Free Ports of the World
La sicurezza del lavoro nautico nell'innovativo sistema regolamentare
Le parole chiave: per leggere e produrre gli eventi
Evoluzione nel diritto marittimo
Introduzione alla scienza giuridica marittima: storia del concetto del diritto marittimo
Utilizzazione del container e trasporto
Profili giuridici e programmatici dell'esplorazione marina
Navigazione e commercio: vendita marittima e credito documentario
Il problema della responsabilità nel viaggio marittimo-aeronautico turistico
Epistemologia genetica