Metri lirici nella poesia greca d’età imperiale: tra riuso e innovazione

  • Palermo, Gabriele
Opera disponibile ad Accesso Aperto

Apri su OpenStarTS

Cartaceo disponibile
€ 22.00
Informazioni per l'acquisto

Il variegato panorama dei metri lirici nella poesia greca ha da sempre incontrato il vivo interesse degli studiosi, per quanto concerne la produzione di epoca arcaica e classica. Molto meno studiata è l’evoluzione di queste forme metriche dall’ellenismo alla tarda antichità, tra progressive semplificazioni, adattamenti a nuovi contesti e creazioni originali. Questo studio intende contribuire a riempire una parte di questo vuoto, analizzando nel dettaglio, non senza uno sguardo d’insieme, i testi in metri lirici (o comunque di origine lirica più o meno diretta) risalenti ai secoli I-V d.C.

  • Anno: 2020
  • Pagine: 215
  • Lingua: it ,grc
  • ISBN (print): 978-88-5511-198-0
  • ISBN (online): 978-88-5511-199-7
  • Editore: EUT Edizioni Università di Trieste
Consulta il nostro catalogo
Vom Melos zum Stichos. Il verso melico greco nella filologia tedesca d’inizio Ottocento – Seconda edizione riveduta
La metrica e l’esecuzione dei generi poetici tradizionali orali nell’Ellade antica
La Sphinx, Ménandre, l’Œuf. Trois études
Manuciana Tergestina et Veronensia
Vers und Stimme. Studien zur antiken Serienmetrik und ihrer pragmatischen Funktion
Akzente Pindars
Euripides und der große Krieg
Coppie e catene simposiali nella silloge teognidea
Metri lirici nella poesia greca d’età imperiale: tra riuso e innovazione
Dionigi di Alicarnasso. La composizione stilistica