Figlio della radice. Djedwa Yao Kuman guaritore e cacciatore Kulango

  • Micheli, Ilaria
Opera disponibile ad Accesso Aperto

Apri su OpenStarTS

Cartaceo disponibile
€ 22.00
Informazioni per l'acquisto

Figlio della radice è il risultato di una ricerca sul campo
durata 12 mesi nel villaggio Kulango (Gur-Volta)
di Nassian, in Costa d’Avorio. La ricercatrice, autrice
anche della prima grammatica della lingua Kulango,
si è dedicata al mondo della medicina tradizionale
e della caccia, una pratica che sta rapidamente
scomparendo dalla regione, seguendo il filo dei racconti
spontanei di Djedwa Yao Kuman, un anziano guaritore
tradizionale. Accanto alla discussione antropologica
dei problemi, il lettore troverà una ricchissima raccolta
di testi in lingua originale, tradotti e commentati.

  • Anno: 2011
  • Pagine: 302; ill.
  • Lingua: it
  • ISBN (print): 978-88-8303-355-1
  • Editore: EUT Edizioni Università di Trieste
Consulta il nostro catalogo
Ricostruire Trieste. Politiche e pratiche migratorie nel secondo dopoguerra
Elementi di teoria delle decisioni statistiche
Tra demografia e storia sociale. Gli ebrei di Trieste nel Settecento
Talkshow interpreting. La mediazione linguistica nella conversazione-spettacolo
ExPerO. A model to evaluate the quality of the learning outcome in Higher Technical Education courses based on stakeholders' expectations and perceptions
ExPerO. Valutazione della qualità dell'esito formativo dei corsi di formazione tecnica superiore attraverso l'analisi delle aspettative e delle percezioni degli stakeholders
L'Ulivo e la Libertà. Governi e partiti in Italia nella democrazia dell'alternanza
Successione imprenditoriale e prospettive di continuità nelle piccole e medie imprese. I risultati di un'indagine empirica nella provincia di Trieste
Descrivere e progettare un territorio di straordinaria normalità
Espulsione, assimilazione, tolleranza. Chiesa, Stati del Nord Italia e minoranze religiose