Innovation in the Adriatic Region

  • A cura di Cozza, Claudio; Harirchi, Gouya; Marković Čunko, Ana
Opera disponibile ad Accesso Aperto

Apri su OpenStarTS

L’obiettivo generale di PACINNO è quello di istituire una piattaforma di cooperazione per lo svolgimento di attività di ricerca, innovazione e trasferimento tecnologico nell’intera Regione Adriatica. Coinvolgendo enti di ricerca, istituzioni e imprese, questo progetto getta nuovi ponti tra il mondo della ricerca e quello dell’innovazione applicata al business. In particolare, tra gli obiettivi specifici di PACINNO vi è quello di favorire la nascita di nuove imprese in settori innovativi e rafforzare la competitività delle PMI esistenti, appartenenti sia ai settori dell’high-tech che ai settori tradizionali.Il risultato più importante è la mappatura dei sistemi di innovazione degli otto paesi che fanno parte di Pacinno.

  • Anno: 2016
  • Pagine: 211
  • Lingua: en
  • ISBN (print): 978-88-8303-761-0
  • ISBN (online): 978-88-8303-762-7
  • Editore: EUT Edizioni Università di Trieste
Consulta il nostro catalogo
Ricostruire Trieste. Politiche e pratiche migratorie nel secondo dopoguerra
Elementi di teoria delle decisioni statistiche
Tra demografia e storia sociale. Gli ebrei di Trieste nel Settecento
Talkshow interpreting. La mediazione linguistica nella conversazione-spettacolo
ExPerO. A model to evaluate the quality of the learning outcome in Higher Technical Education courses based on stakeholders' expectations and perceptions
ExPerO. Valutazione della qualità dell'esito formativo dei corsi di formazione tecnica superiore attraverso l'analisi delle aspettative e delle percezioni degli stakeholders
L'Ulivo e la Libertà. Governi e partiti in Italia nella democrazia dell'alternanza
Successione imprenditoriale e prospettive di continuità nelle piccole e medie imprese. I risultati di un'indagine empirica nella provincia di Trieste
Descrivere e progettare un territorio di straordinaria normalità
Espulsione, assimilazione, tolleranza. Chiesa, Stati del Nord Italia e minoranze religiose